Spalletti: “Una reazione da squadra che ha anima. Elmas fa bene ovunque”

Il Napoli supera 3-2 il Leicester allo stadio Maradona. Le dichiarazioni del tecnico Luciano Spalletti al termine del match.

spalletti
Articolo di Redazione SDS09/12/2021

[cmsmasters_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_top_style=”default” data_bot_style=”default” data_color=”default” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_shortcode_id=”qqsbcm39tn”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_border_style=”default” data_animation_delay=”0″ data_shortcode_id=”s23mognver”][cmsmasters_text shortcode_id=”npv4heqs6k” animation_delay=”0″]

© “SPALLETTI” – FOTO MOSCA

Il Napoli vince allo stadio Maradona contro il Leicester ed ottiene la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Gli azzurri, in virtù del secondo posto nel Gruppo C, affronteranno una delle delle otto squadre retrocesse dalla Champions League.

Al termine del match contro il Leicester ha parlato ai microfoni di Sky il tecnico del Napoli Luciano Spalletti. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore azzurro: “Quando prendi due gol come li abbiamo presi noi ti sembra vada tutto di traverso. Invece, abbiamo avuto una bella reazione nel secondo tempo. Loro sono forti, ci voleva una reazione di squadra che ha carattere e personalità. Va detto: i ragazzi hanno avuto la reazione di chi ha anima. Stasera nelle difficoltà hanno vinto la partita, per cui grandi complimenti.

Si tratta di una vittoria che pesa, perché nel calcio, a questi livelli, con una squadra del genere, hai tutte le pressioni di dover raggiungere sempre dei risultati. Aver vinto rimette a posto tante cose, sono convinto che da questa partita qui tutti prenderanno più forza per andare a dimostrare in futuro le loro qualità. Recuperare giocatori fondamentali? Si gioca una volta ogni tre giorni. Così è impossibile: io avevo Politano da mettere, poi si è sentito male dopo pranzo e non l’ho potuto utilizzare, menomale che Manolas ha stretto i denti ed è venuto a giocare. Avere tre sole sostituzioni e con gente che recupera da Covid o infortuni tipo Ounas e Malcuit è veramente dura. Non è possibile.

Elmas? Lui è un ragazzo splendido anzitutto. E poi si sa adattare a qualsiasi ruolo. È sempre chiamato tappabuchi perché sa fare bene ovunque: dove sei in difficoltà ci metti lui e tira fuori sempre la roba giusta. A fine primo tempo era dispiaciuto per qualcosa che non gli era andata a genio dopo la partita. Gli ho detto che se avesse fatto gol mi sarei buttato per terra. Mi son trattenuto fino all’ultimo, poi ha fatto un gol da giocatore vero. Lo metti dove ti pare e lui tira fuori quello che ti serve”.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]